Lasciatevi incantare…

dalla natura selvaggia ed incontaminata del Gargano, uno dei paesaggi più suggestivi della Puglia.

MINICROCIERE MARY ONE
Scopri le meraviglie della Costa del Gargano a bordo dello Yacht Mary One.
In famiglia o con gli amici visita le Isole Tremiti, le Grotte, Sfinale e la Baia delle Zagare
in un’atmosfera elegante e raffinata con aperitivo e pranzo a bordo.

TOUR DELL’ ARCIPELAGO DELLE ISOLE TREMITI
Tutte le mattine, dal porto di Peschici, partono le motonavi con linea diretta per le isole. Il tempo di percorrenza è di una ora e quarantacinque minuti. Partenza ore 9,00, ritorno previsto per le ore 17,30. Possibilità di immersioni subacquee e noleggio barche in loco.
Le Isole Tremiti sono un arcipelago dell’Adriatico sito a circa 12 miglia nautiche a nord del promontorio del Gargano (Lago di Lesina). Il piccolo arcipelago è costituito dalle isole di San Nicola, San Domino, Cretaccio, Caprara e, a circa 11 miglia da queste, dall’isola di Pianosa. Nel 1932 l’arcipelago divenne comune autonomo con la denominazione di Comune di Isole Tremiti, inoltre dal 1989 è anche riserva marina.
Le acque cristalline e l’incontaminata bellezza ne fanno ogni anno tappa obbligata per centinaia di migliaia di turisti oltre che paradiso senza eguali per gli appassionati di immersioni subacquee.

TOUR GROTTE MARINE
Tutti i giorni, con partenza alle ore 9,00 dalla nostra spiaggia privata, confortevoli motonavi Vi permetteranno di visitare tutta la costa da Peschici a Mattinata.
Ammirerete le più spettacolari grotte marine naturali del Gargano ed i trabucchi (antichi ed ingegnosi grossi strumenti da pesca costruiti su roccia).
All’ora di pranzo sosta nella famosissima Baia di San Felice dove sarà possibile pranzare e dove, condizioni metereologiche permettendo, Vi verrà permessa la balneazione.
Dopo un’ora si ripartirà per continuare la visita di ulteriori meraviglie marine.
Ritorno previsto per le ore 16,00.

VISITA A MONTE SANT’ANGELO
Distanza Peschici – Monte Sant’Angelo : 58 km. (km. 30 dalla Foresta Umbra)
Monte Sant’Angelo è un comune di 13.491 abitanti della provincia di Foggia, fa parte del Parco Nazionale e della Comunità Montana del Gargano. Nata attorno all’anno 1000, fra il 1086 e il 1105 fu capitale di un vasto possedimento normanno; si erge su uno sperone del Gargano tra boschi secolari e un mare cristallino, adagiato su una roccia di natura calcarea ricca di cavità e caverne, tra cui la famosa grotta dell’Arcangelo Michele.
E’ il “Liber de apparitione Santi Michaelis in Monte Gargano”, la cui stesura risale all’VIII secolo, che ricostruisce in maniera precisa e suggestiva insieme i fatti miracolosi che diedero origine al culto dell’Arcangelo Michele sul Gargano. Esso è legato alla memoria di quattro apparizioni avvenute nel corso dei secoli, che sono narrate con straordinaria e commossa vivacità e recano testimonianza dei fatti miracolosi che qui accaddero.

VISITA A SAN GIOVANNI ROTONDO
Distanza Peschici – San Giovanni Rotondo : 66 km. (km. 8 da Monte Sant’Angelo)
San Giovanni Rotondo è un comune di 26.442 abitanti della provincia di Foggia, fa parte del Parco Nazionale e della Comunità Montana del Gargano. La città fu fondata nel 1095 sulle rovine di un preesistente villaggio del IV secolo a.C., di questo borgo ne restano tuttora numerose testimonianze.
E’ qui che dal 4 settembre 1916 al 23 settembre 1968 visse e morì Padre Pio da Pietrelcina ed è proprio qui che potrete visitare la sua tomba e la cella dove Egli ha pregato, sofferto ed ha terminato la Sua vita per andare alla Casa del Padre. Grande opera architettonica, oltre che luogo di culto, il nuovo santuario.

VISITA AL PARCO NAZIONALE DEL GARGANO JEEP – SAFARI FORESTA UMBRA
Distanza Peschici – Foresta Umbra: 28 km.
Il Parco Nazionale del Gargano è stato istituito nel 1991,si estende per 118.144 ettari (una delle aree protette più estese)e di esso fanno parte anche le quattro isole Tremiti (riserva marina). Cuore del Parco Nazionale del Gargano è la Foresta Umbra che, con i suoi circa 15.000 ettari, è fra le più estese foreste di latifoglie d’Italia.
Addentrarsi tra i suoi reconditi recessi equivale a un viaggio all’indietro nel tempo: la Foresta, il Nemus Garganicum citato spesso da Silio Italico, Ovidio, Strabone, Virgilio, Orazio, Lucano, è il più importante residuo delle primitiva selva millenaria e deve il suo nome di Umbra al fatto che i raggi del sole difficilmente riescono a penetrarvi.
In quest’ isola biologica circondata dal mare e dalla piana del Tavoliere, proprio su questo 0,7% del territorio nazionale, è presente circa il 33% delle specie vegetali italiane e si riproducono 170 delle 237 specie di uccelli nidificati in Italia.
A piedi è possibile percorrere la foresta per chilometri seguendo gli innumerevoli sentieri e godendo delle numerose aree di sosta e pic-nic. Al suo interno è possibile trovare un grazioso posto di ristoro dove rifocillarsi con gustose pietanze.

Gli ospiti si innamorano di…

NATURA E MARE

Nel Parco Nazionale del Gargano

SPORT

Campi sportivi, trekking e mare

LE ESCURSIONI DEL GARGANO

Lasciatevi incantare dalla bellezza della natura incontaminata di questi luoghi

FOOD & DRINK

Profumi e sapori deliziosi dell'enogastronomia pugliese

INTRATTENIMENTO

Le nostre attività